SLI

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Comunicazioni istituzionali

DOCUMENTO SLIU nuovo (educaz. plurilingue e pluriculturale)

Stampa

In occasione del Convegno Città d'Italia per i cinquant'anni della Storia linguistica dell'Italia unita di Tullio De Mauro si è deciso di indirizzare un documento al Governo per sollecitare un impegno concreto nell'educazione plurilingue e pluriculturale. Il documento prodotto è sottoscritto da tutte le principali Società, Associazioni e Istituzioni che si occupano di lingue e didattica (Accademia della Crusca, Società  di Linguistica Italiana, Società italiana di Glottologia, Associazione per la Storia della Lingua Italiana,
Associazione Italiana di Linguistica Applicata, Società Italiana di Didattica delle Lingue e Linguistica Educativa, Società Internazionale di Linguistica e Filologia italiana, Gruppo di intervento e Studio di Intervento e Studio nel Campo dell'Educazione Linguistica, Gruppo di Studio per le politiche linguistiche). NUOVO testo, 17 giugno 2013

Vedi il documento qui allegato: DOCUMENTO SLIU_tutela plurilinguismo.pdf

 

LABORATORI/workshops per XLVIII Congresso SLI 2014

Stampa

Cari Soci SLI,
Sollecitiamo vivamente singoli soci o gruppi di soci a far pervenire proposte di laboratori/workshops che saranno organizzati nell’ambito del

XLVIII Congresso Internazionale di Studi della Società di Linguistica Italiana, Università degli Studi di Udine “LINGUE IN CONTATTO / CONTACT LINGUISTICS”, 25-27 settembre 2014 

I laboratori/workshops sono concepiti come spazi di mezza giornata in cui si riflette su un tema specifico, non necessariamente legato al tema generale del Congresso. Per ogni workshop è previsto un call for papers. I soci proponenti si assumono gli aspetti organizzativi (incluso il call for papers) e si occupano di trovare fondi per un eventuale relatore-invitato da loro individuato. Ci si appoggia alla sede locale per gli spazi. Le proposte di laboratori/workshops vanno spedite all’indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   entro il 10 settembre 2013

Fiduciosi in un riscontro quantitativamente e qualitativamente significativo a questo invito, cogliamo l’occasione per salutare tutti con viva cordialità,

Grazie,

Emanuele Banfi, Presidente della SLI

Elisabetta Jezek, Segretaria Nazionale SLI

NOTA: Per lo schema delle proposte si veda il documento allegato.-

 

Opportunità a Lovanio

Stampa

For the research group FranItalCo (French, Italian and Comparative Linguistics) at the Department of Linguistics we are looking for a :
PhD student French and/or Italian Linguistics
The position is part of a project carried out at the KU Leuven, in the Research Group FranItalCo, department of Linguistics. It is funded by the Research Foundation Flanders (FWO) project "Presentational clefts in French and Italian: a corpus-based comparative analysis" (G061113N) and is supervised by prof. Karen Lahousse, prof. Béatrice Lamiroy and prof. Stefania Marzo.
Occupation :
Full-time / Period : Fixed-term contract extendable / Apply before : June 24, 2013
VEDI https://icts.kuleuven.be/apps/jobsite/vacatures/52452345?lang=en
Eventuale contatto:
Prof. Stefania Marzo, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 

ALD-II - Atlante linguistico

Stampa

Novità editoriale: "Atlante linguistico del ladino dolomitico e dei dialetti limitrofi, 2a parte" (ISBN 979-10-9-1460-07-1). Si veda in rete http://ald2.sbg.ac.at
con motore di ricerca IRS2, banca dati sonora SDB2 e banca dati con materiali etnofotografici.

 

Documento intersocietario AItLA, DiLLE, SIG e SLI

Stampa

Qui allegato trovate il documento delle quattro associazione di linguistica AItLA, DiLLE, SIG e SLI)
su VQR e Abilitazioni nazionali. Il testo rappresenta la sintesi del dibattito intersocietario AItLA, DiLLE, SIG, SLI svoltosi
presso l’Università per stranieri in Perugia nei giorni 13 e 14 settembre 2012, dedicato alla discussione dei
principali problemi relativi alla problematica classificazione delle riviste scientifiche.

 


Pagina 3 di 8